Close

Not a member yet? Register now and get started.

Traversata della Corsica e GR20

03/06/2010 Novità | 11 commenti
Traversata della Corsica e GR20

Dopo l’impresa di gennaio sul monte Aconcagua, eccomi pronto a una nuova  sfida: il GR20 della Corsica, uno dei percorsi più difficili d’Europa.

Il tutto, partendo da Rocca Grimalda (5 km da Ovada), in compagnia del mio amico Steve, che documenterà accuratamente questa nuova avventura e di Nessie, la mia instancabile cagnolina.

Per i primi 10 km, al team Robydamatti si uniranno anche i circa 160 ragazzi delle scuole elementari e medie di Rocca e Ovada, le associazioni di volontariato e appassionati di tutte le età.

  • Il 13 mattina, dopo la notte trascorsa a metà strada sulle montagne, arriveremo a Forte Geremia e in serata continueremo in notturna fino al porto di Genova.
  • Il 14 mattina partiremo per Bastia (Corsica) e una volta lì, l’idea è quella di attraversare la Corsica, attraverso le montagne, fino a Calenzana.
  • Da lì partiremo per arrivare fino a Conca (dove finisce la GR20) e raggiungere Bonifacio dopo circa altri 90 km lungo la costa. Normalmente i tempi di percorrenza sono di 15 giorni – uno per tappa/rifugio- ma noi cercheremo di farlo in meno tempo…clima e condizioni permettendo!
Cartellone Corsica

Cartellone della spedizione Corsica e GR20

Qualche curiosità sul GR20:

La storia

Creato nel 1972, il Grand Randonnée 20, è un sentiero che attraversa il Parco Naturale Regionale di Corsica da nord-ovest a sud-est. In lingua corsa viene chiamato “Fra li monti” perché il suo percorso si sviluppa lungo una direttrice che si mantiene sostanzialmente oltre i 1400 m di quota, per raggiungere l’altitudine massima di 2225 m.

Caratteristiche

Il GR 20 è un itinerario sportivo, riservato a camminatori  esperti, in ottime condizioni fisiche e con una certa pratica di marcia. Il carattere alpino, i dislivelli importanti (positivi o negativi), qualche passaggio più tecnico, ne fanno uno dei sentieri d’altitudine più difficili d’Europa.

Il percorso

Il percorso è lungo circa 180 km e si sviluppa dal comune di Calenzana fino a quello di Conca, attraversando la catena montuosa corsa ed è caratterizzato da un susseguirsi di montagne, laghi, foreste, nevai. Il sentiero, soprattutto nella parte nord, considerata la più difficile, si sviluppa su percorsi ripidi e anche su terreni rocciosi che richiedono un minimo di esperienza nella scalata e nelle ferrate.

Periodo consigliato

Il GR è praticabile in buone condizioni da giugno a ottobre. Il resto dell’anno è spesso innevato nella parte alta.

I tempi di percorrenza

Il tempo di percorrenza è generalmente indicato in 15 giorni con un tempo di marcia medio di 6 ore/6 ore e mezza. Il record attuale di velocità è detenuto da Kilian Jornet Burgada, che ha completato il GR 20 in 32 ore e 52 minuti.

Le difficoltà

Oltre ai rischi dovuti al tipo di percorso bisogna considerare tutti quelli presenti in montagna: cambi improvvisi di tempo, nebbia, vento forte e la neve, soprattutto nei punti più alti o rivolti verso nord.

Comunicato Stampa Corsica e GR20

Be Sociable, Share!
Posted by

 

11 comments


Lascia un commento